Sapevi che il 18 agosto 1769…

Sapevi che il 18 agosto 1769…

… un fulmine colpì la torre di San Nazaro, fortificazione veneta adibita a polveriera, che si trovava vicino all’omonima Porta di San Nazaro, dove oggi c’è Piazza della Repubblica? Era una torre quadrata alta 24 metri che conteneva 780 quintali di polvere da sparo!!

L’ esplosione, disastrosa, distrusse quasi un settimo della città, compresi palazzi nobiliari, chiese e botteghe che vennero spazzate via dall’enorme spostamento d’aria. La stima delle vittime è incerta, andando da un minimo di 400 morti fino a 2.500.

Sul grande slargo creatosi dopo l’esplosione, si sono alternati diversi palazzi, monumenti commemorativi, specchi d’acqua, fino all’attuale fontana, realizzata nel 1957, oggi trafficato snodo del ring e meta di “burrascosi” festeggiamenti in occasione delle vittorie calcistiche.

D’ora in poi, quando sarete in fila al semaforo, potrete guardare con occhi nuovi quella frequentatissima (ma poco nota) zona della città!